15 vie ferrate delle Dolomiti tra le più belle da scoprire

17 Agosto 2021

Previous Image

Next Image

info heading

info content



Le vie ferrate delle Dolomiti sono un modo decisamente affascinante per andare alla scoperta delle 12 valli patrimonio UNESCO. Le Dolomiti sono le montagne per eccellenza, e le vie ferrate sono quei percorsi a metà strada tra escursionismo e alpinismo, dotati di strutture e attrezzature artificiali posizionate dall’uomo su una parete rocciosa per facilitarne la salita in sicurezza grazie al necessario kit.

Abbiamo scelte alcune fra le più belle vie ferrate delle intere Dolomiti, da affrontare sempre dopo aver consultato i gestori dei rifugi o le guide alpine della zona sulle condizioni del percorso ed essersi dotati di tutto quanto è necessario per affrontare una vita ferrata.

Le 15 vie ferrate delle Dolomiti tutte da provare

Tra le ferrate più amate della zona tra San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, il gruppo montuoso più esteso delle Dolomiti, ci sono le ferrate della Bolver-Lugli sul Cimon della Pala, la ferrata del Canalone e quella del Velo.

Ad Arabba c’è la spettacolare ferrata delle Trincee, un percorso difficile e affascinante sulla cresta scura del Padon. L’itinerario si snoda sul campo di battaglia della Grande Guerra, con molti vecchi appostamenti austriaci, fino a raggiungere il punto più alto ai Bec de Mesdì.

Nella zona di Falcade nel Trevalli (Falcade, Passo San Pellegrino e Alpe Lusia) si può percorrere la via ferrata Paolin – Piccolin alla Cima d’Auta orientale. Nella discesa si può seguire il sentiero attrezzato Attilio Bortoli. Per il giro completo si prevedano circa 6-7 ore.

All’Alpe di Siusi, il punto di partenza di un paio di spettacolari vie ferrate è il rifugio Alpe di Tires. Da qui si parte per percorrere la via Ferrata Maximilian che supera l’intera forcella dei Denti di Terrarossa e offre una splendida visuale a tutto tondo sull’Alpe di Siusi da una parte e sul gruppo del Catinaccio dall’altra. Dal rifugio si parte anche per la Ferrata Laurenzi, dal Molignon fino al Catinaccio d’Antermoia.

Sulle montagne attorno alla Val Gardena si possono percorrere alcune tra le più spettacolari vie ferrate delle Dolomiti: la ferrata delle Mesules nel Gruppo del Sella, la ferrata Sandro Pertini al Stevia, la ferrata Brigata Tridentina sopra Passo Gardena.

In Alta Badia si trovano alcune delle più belle arrampicate e vie ferrate di tutta l’area alpina: soprattutto la ferrata “Tridentina”, sulle pareti orientali della Torre Exner nel Gruppo del Sella. Meno impegnative della Tridentina sono le ferrate del Piz da Lec e del Vallon sul Sasso delle Nove: in entrambi i casi si parte dal rifugio Kostener al Vallon.
Più facile e altrettanto spettacolare è il sentiero attrezzato Tru Dolomieu che parte dal rifugio Capanna Alpina a San Cassiano Armentarola.

Sfoglia la gallery e scopri i dettagli su queste vie ferrate delle Dolomiti da provare

Se stai per partire per una via ferrata potrebbe interessarti anche sapere cosa serve per fare una via ferrata e come sapere quanto è difficile una via ferrata.

©

ULTIME NOTIZIE:

Ocean Film Festival 2021: dal 7 al 26 ottobre si torna al cinema
La Sportiva Mythic PrimaLoft Jacket, la giacca leggera e versatile per affrontare l’inverno
Hermitage, a piedi nella foresta di Tolkien in Scozia nella magia d’autunno
Come riuscire a dormire bene dopo l’allenamento
In montagna da solo: 10 consigli per non rischiare
I 5 itinerari in bici più belli del Veneto
 
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle