Marc Marquez racconta la sua più grande paura

"Ogni volta pensavo di non riuscire a curvare". Lo spagnolo ha sorpreso anche sé stesso.

16 Aprile 2021

Marc Marquez è più sereno.

Marc Marquez, subito molto brillante a Portimao, ha sorpreso anche sé stesso. E ha raccontato la sua più grande paura. "La frenata è tosta, ogni volta pensavo di non riuscire a curvare" ha ammesso lo spagnolo.

"La mia testa mi diceva 'spingi, spingi' ma facevo fatica, con più giri sulla pista credo che migliorerò - ha aggiunto Marquez -. Non ho un obiettivo, perché non so cosa succederà. Però so che faticherò in gara, mi aspetto che tutto vada meglio a Jerez e Le Mans sarà meglio. Non posso guidare pensando che non devo cadere e magari domani o domenica cadrò, sulle curve a destra devo controllare un po' di più per tenere l'anteriore, è la mia caratteristica di guida".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDucati: Jack Miller ha un conto in sospeso
Ducati: Jack Miller ha un conto in sospeso
©Getty ImagesDucati, Pecco Bagnaia ha una certezza su Marc Marquez
Ducati, Pecco Bagnaia ha una certezza su Marc Marquez
©Getty ImagesValentino Rossi risponde a Kevin Schwantz e Carl Fogarty
Valentino Rossi risponde a Kevin Schwantz e Carl Fogarty
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto