Guardiola non si sente già ai quarti

Pep Guardiola non ha ancora aperto il dossier Juventus. In Bundesliga il suo Bayern Monaco ha cinque punti di vantaggio sul Borussia Dortmund e ora pensa alla sfida con il Werder Brema.

"Adesso ogni partita per noi è come una finale – avverte il tecnico catalano –. E' tutto nelle nostre mani ma abbiamo davanti delle partite complicate. Abbiamo visto in Europa League quanto abbia fatto bene il Borussia, può anche fare nove vittorie di fila nelle ultime nove giornate".

E la gara con la Juve? "Abbiamo quattro giorni per prepararla, il 2-2 dell'andata è un buon punto di partenza, ma non garantisce nulla", conclude Guardiola.

ARTICOLI CORRELATI:

Messi super: il Napoli saluta la Champions League
Messi super: il Napoli saluta la Champions League
Ronaldo non basta, Juve eliminata
Ronaldo non basta, Juve eliminata
Il Manchester City esulta: parteciperà alla Champions
Il Manchester City esulta: parteciperà alla Champions
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa