Mancini non si scompone

Il tecnico nerazzurro non si mostra preoccupato dopo la sconfitta in amichevole contro il Chiasso.

Perdere in amichevole contro il Chiasso (pur senza molti titolari) non aiuta l’autostima dell’Inter, ma Roberto Mancini non è preoccupato.

''E' stato importante – ha detto – che Biabiany e D'Ambrosio abbiano giocato 90 minuti, e Jesus 75. Poi sono partite così. L'importante è che quelli che non giocavano da tempo siano stati in campo. Hanno giocato molto i ragazzi, è tutta esperienza per loro".

ARTICOLI CORRELATI:

Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora