Asamoah non vede l'ora

Il ghanese della Juventus si è finalmente lasciato alle spalle i problemi fisici ed è a disposizione di Allegri.

Dopo lunghi mesi lontano dai campi, finalmente Kwadwo Asamoah può dare il suo contributo alla Juventus: i pochi minuti in campo nella sfida contro il Bologna sono stati una liberazione.

"Mi sto allenando tutti i giorni con la squadra per tornare al più presto al mio livello – ha detto il ghanese –. Non è facile stare fermi per tanto tempo, guardare le partite a casa o allo stadio e avere una voglia sempre più grande di giocare, sembra che il dolore non passi mai. Ho avuto un grande aiuto dalla mia famiglia, dallo staff e dai compagni. Sono pronto, anche a livello mentale. Dovunque ci sia bisogno di me in campo, come mediano o come esterno, io ci sono".

ARTICOLI CORRELATI:

Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Ronaldinho esce dal carcerce: ai domiciliari
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Sarri dona oltre 4mila mascherine al suo paese
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
Quante ne sai sul Monza? Le risposte
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan