Usa, ex campione si toglie la vita

Tragica morte per Aaron Hernandez, ex giocatore dei New England Patriots.

Hernandez

E' finita con un tragico suicidio in carcere la vita di Aaron Hernandez.

L'ex giocatore dei New England Patriots, squadra di football NFL, è stato trovato impiccato con un lenzuolo all'inferriata della sua cella, dove stava scontando dal 2015 l'ergastolo per l'omicidio del collega semiprofessionista Odin Lloyd.

Lo ha reso noto il portavoce del carcere Souza Baranowski di Shirley, Massachusetts, precisando che sono stati fatti, invano, dei tentativi di rianimare il ventisettenne.

Rinchiuso in isolamento, Hernandez ha "tentato di bloccare la sua porta dall'interno ammassando una serie di oggetti", si legge ancora nella dichiarazione delle autorità carcerarie.

L'ex campione era stato condannato all'ergastolo senza possibilità di chiedere la libertà condizionata per l'omicidio del fidanzato della sorella della compagna.

ARTICOLI CORRELATI:

NBA, gara 5 va ai Rockets
NBA, gara 5 va ai Rockets
NBA, i Cavs si portano sul 2-2
NBA, i Cavs si portano sul 2-2
NBA, Golden State ringrazia Curry
NBA, Golden State ringrazia Curry
WWE, Bobby Roode:
WWE, Bobby Roode: "Ultimi due anni fantastici"
Doncic:
Doncic: "NBA? Devo ancora decidere"
Draft NBA, Phoenix sceglierà per prima
Draft NBA, Phoenix sceglierà per prima
 
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman
Jessica Cribbon