Stella NBA: “Non ho rispetto per Donald Trump”

Kevin Durant ha dichiarato che non visiterà la Casa Bianca nella ormai tradizionale visita dopo la vittoria del titolo NBA.

Trump

Dopo LeBron James, anche Kevin Durant ha preso posizione contro Donald Trump.

La stella dei Golden State Warrios ha dichiarato a ESPN che, in caso di invito, non visiterà la Casa Bianca nella ormai tradizionale visita dopo la vittoria del titolo NBA.

"Non ho rispetto per chi ci abita", ha motivato la sua decisione l'ex OKC.

Nelle scorse settimane si è parlato anche di un rifiuto da parte dei Golden State Warriors, voce poi smentita dalla franchigia stessa.

ARTICOLI CORRELATI:

Gary Payton, un campione a Milano
Gary Payton, un campione a Milano
NBA, Wiggins ai Wolves per 148 milioni
NBA, Wiggins ai Wolves per 148 milioni
Wade svela il suo futuro
Wade svela il suo futuro
McGrady nella Hall of Fame:
McGrady nella Hall of Fame: "Non pensavo"
NBA, Thomas sicuro:
NBA, Thomas sicuro: "Ai Cavs per vincere il titolo"
Rockets venduti per oltre due miliardi
Rockets venduti per oltre due miliardi
 
Marika Fruscio
Leah Mulier
Eleonora Boi
IAAF: Miss Londra
Martina Colombari
Izabel Goulart
Calista Melissa
Khloe Terae
Diletta Leotta in vacanza
Nina Serebova
Alexandra Renee
Rosy Maggiulli