Rugby, Italia umiliata dalla Scozia: 29-0

Gli azzurri chiudono il Sei Nazioni con il "Cucchiaio di legno".

Italrugby

Si chiude con la quinta sconfitta in altrettante gare il Sei Nazioni dell'Italrugby. La Nazionale di O'Shea viene travolta a Murrayfield dalla Scozia, che si impone con un roboante 29-0.

Gli azzurri vanno subito sotto dopo appena 3 minuti con la punizione di Hogg che porta avanti gli scozzesi. La prima frazione, complice anche una serie di errori di Canna, finisce 15-0 per i padroni di casa.
Il canovaccio non cambia nella ripresa. La superiorità numerica degli azzurri all'inizio della seconda frazione, complice il giallo a Barclay, non viene sfruttata dai ragazzi di O'Shea e, una volta tornati in parità sul campo, la Scozia dilaga. Visser e Seymour chiudono i conti e il passivo finale è pesantissimo per l'Italia: 29-0.

Per la 12ma volta in 19 edizioni, l'Italrugby lascia il Sei Nazioni portando a casa il "Cucchiaio di legno" dell'ultima classificata. L'ultima affermazione al Sei Nazioni risale addirittura a 2015, proprio a Murrayfield contro la Scozia. 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Zebre Rugby, chiesto il concordato
Zebre Rugby, chiesto il concordato
O'Shea:
O'Shea: "Dobbiamo cambiare il sistema"
Geldenhuys lascia rugby e Italia
Geldenhuys lascia rugby e Italia
Benetton: conferme per Tebaldi e McKinley
Benetton: conferme per Tebaldi e McKinley
Sei Nazioni, l'Italia perde ancora
Sei Nazioni, l'Italia perde ancora
Parisse:
Parisse: "Ancora a lungo a vestire in Azzurro"
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova
Lady Ibarbo
Charlotte McKinney
Chiara Nasti
L'arbitro più sexy del mondo