Mondiali rugby 2027, l’Australia si candida

"Il sogno dei Wallabies è alzare il trofeo proprio qui" fanno sapere dal nuovissimo continente.

rugby

L’Australia si candida per il campionato del mondo di rugby maschile del 2027 e anche per la versione femminile del torneo in programma nel 2021. “Vogliamo portare le manifestazioni qui perché i nostri atleti sognano di alzare la coppa sul suolo nazionale.

La nostra proposta è forte anche perché abbiamo l’intenzione di costruire almeno tre nuovi stadi di dimensione internazionale” ha detto Cameron Clyne, presidente di ‘Rugby Australia’, la federazione del Paese dei canguri della palla ovale. Nel 1987 l’Australia, insieme alla Nuova Zelanda, ha organizzato la prima edizione della rassegna iridata rugbistica e ha bissato, questa volta da sola, nel 2003.

ARTICOLI CORRELATI:

Rugby, ecco le 32 azzurre per il 6 Nazioni
Rugby, ecco le 32 azzurre per il 6 Nazioni
Raduno Sei Nazioni 2018: i convocati dell'Italia
Raduno Sei Nazioni 2018: i convocati dell'Italia
Brunel si prende la Francia
Brunel si prende la Francia
Sei Nazioni, Giovanelli ha paura per l'Italia
Sei Nazioni, Giovanelli ha paura per l'Italia
O'Shea:
O'Shea: "Dobbiamo continuare a crescere"
Italia, niente da fare col Sudafrica
Italia, niente da fare col Sudafrica
 
Devin Brugman
Jessica Cribbon
Laci Kay Somers
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse
Jessa Cygan