Brutto guaio per Sami Panico

Il pilone, dieci presenze in Nazionale, accusato di 'detenzione ai fini di spaccio' di sostanze stupefacenti.

rugby

Sami Panico, pilone delle Zebre (ma è fuori rosa), già della nazionale italiana, è stato arrestato dai Carabinieri di Torvajanica con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. Lo riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’.

L’atleta è attualmente sottoposto alla misura dei domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

L’ultima delle dieci presenze di Panico in azzurro risale al 18 marzo 2017, con la Scozia, all’Olimpico, in una gara valida per il Sei Nazioni.

ARTICOLI CORRELATI:

Il rugby piange Geoff Moon
Il rugby piange Geoff Moon
Il placcaggio si trasforma in tragedia: muore 19enne
Il placcaggio si trasforma in tragedia: muore 19enne
Rugby, una maglia per Mandela
Rugby, una maglia per Mandela
All Blacks irresistibili, l'Italia crolla alla distanza
All Blacks irresistibili, l'Italia crolla alla distanza
Ghiraldini, orgoglio e consapevolezza
Ghiraldini, orgoglio e consapevolezza
Rugby contro la violenza sulle donne
Rugby contro la violenza sulle donne
Zebre-Panico: è finita
Zebre-Panico: è finita
A Colorno c'è la svolta
A Colorno c'è la svolta
O'Shea:
O'Shea: "Vogliamo chiudere bene"
 
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy