All Blacks irresistibili, l'Italia crolla alla distanza

Azzurri travolti 66-3 nel test match dell'Olimpico.

rugby

Nel terzo dei Cattolica Test Match 2018 gli All Blacks superano l’Italia 66-3 allo stadio Olimpico di Roma.

Nel primo tempo buon inizio dell’Italrugby che si proponeva più volte nella metà campo ospite riuscendo successivamente anche a contenere le offensive degli All Blacks. La meta realizzata però all’8’ dal mediano di mischia ospite TJ Perenara apriva le marcature muovendo il punteggio in favore della squadra guidata da Steve Hansen.

L’Italia riusciva a reagire allo svantaggio, accorciando le distanze con il piede di Tommaso Allan al 12’, ma le successive quattro marcature dei campioni del mondo in carica chiudevano la prima frazione di gioco sul 31-3. Nella seconda frazione dominio da parte degli ospiti che trovano la via della meta in altre cinque occasioni, dopo l’avvio dirompente dei campioni del mondo con due marcature pesanti segnate nei primi 5 minuti di gioco.

Prossimo appuntamento in calendario per gli Azzurri guidati da Conor O’Shea fissato per l’inizio del 6 Nazioni 2019.

ARTICOLI CORRELATI:

Parisse salta l'Irlanda
Parisse salta l'Irlanda
Sei Nazioni,
Sei Nazioni, "Italia da escludere"
Il Galles esulta, l'Italia non vince da 4 anni
Il Galles esulta, l'Italia non vince da 4 anni
O'Shea ne cambia due per il Galles
O'Shea ne cambia due per il Galles
Sei Nazioni, per l'Italia solo schiaffi in Scozia
Sei Nazioni, per l'Italia solo schiaffi in Scozia
Casellato si pente, squalifica meno pesante
Casellato si pente, squalifica meno pesante
Il rugby piange Geoff Moon
Il rugby piange Geoff Moon
Il placcaggio si trasforma in tragedia: muore 19enne
Il placcaggio si trasforma in tragedia: muore 19enne
Rugby, una maglia per Mandela
Rugby, una maglia per Mandela
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica