Olimpiadi 2026: il Presidente di Confindustria Veneto è entusiasta

"Italia compatta, il dossier era il più autorevole. Ora servono dedizione e lavoro costante, le imprese ci sono".

zoppas

Tra le reazioni entusiastiche per l'assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina non mancano quelle di Matteo Zoppas, Presidente di Confindustria Veneto, che ha elogiato la bontà del dossier italiano e la tenacia di Veneto, Lombardia e dei due Comuni interessati.

"Le Olimpiadi 2026 cominciano con questa vittoria dell'Italia - sono state le sue parole -. Il dossier presentato da Milano e Cortina era il più autorevole e il Cio ne ha preso atto. L'Italia si è presentata compatta e quando il gioco di squadra funziona, l'esito non può che essere positivo. La tenacia delle Regioni Veneto e Lombardia, dei Comuni di Milano e Cortina e di tutta la popolazione che si è sempre espressa a favore di questi giochi, rendendo la candidatura ancora più forte e credibile, è stata ripagata da un risultato straordinario. Un ringraziamento speciale alla lungimiranza del Presidente Zaia e di tutta la squadra per averci condotto fino a questo grande traguardo".

Zoppas, quindi, ha dettato la linea per l'immediato futuro: "Come nella migliore tradizione sportiva, servono adesso dedizione e lavoro costante per rispettare gli impegni presi, affinché questa opportunità possa portare sviluppo e benefici duraturi alla montagna veneta e a tutto il nostro territorio. Sta a noi organizzare le più belle Olimpiadi invernali e prendere questo treno per sviluppare al meglio il nostro territorio. Possiamo cambiare faccia alle nostre, già fantastiche, montagne".

"E le imprese sono pronte a fare la propria parte per realizzare questo importante progetto e offrire all'Italia e al mondo intero la migliore edizione delle Olimpiadi invernali. Confindustria ha recentemente creato un apposito Gruppo tecnico nazionale 'Sport e Grandi Eventi', affidato alla presidente di Confindustria Belluno Maria Lorraine Berton, che seguirà da vicino i Campionati del Mondo di Sci Alpino e, da oggi, anche le Olimpiadi 2026. Un gruppo il cui compito è quello di mettere a disposizione le migliori tecnologie, expertise, know how, racchiusi nelle centinaia di imprese del nostro territorio", ha concluso il numero uno di Confindustria Veneto.


ARTICOLI CORRELATI:

Malagò chiarisce sull'Olimpiade
Malagò chiarisce sull'Olimpiade
Zaia:
Zaia: "Mi davano del pazzo"
Olimpiadi 2026, Benetton:
Olimpiadi 2026, Benetton: "Occasione straordinaria"
Sofia Goggia:
Sofia Goggia: "Milano-Cortina 2026 forse mia ultima Olimpiade"
Olimpiadi 2026: la gioia del sindaco Sala
Olimpiadi 2026: la gioia del sindaco Sala
Olimpiadi 2026:
Olimpiadi 2026: "Ci sarò" assicura la Moioli
Olimpiadi 2026: Ghedina è quasi alle lacrime
Olimpiadi 2026: Ghedina è quasi alle lacrime
Le Olimpiadi Invernali del 2026 a Milano e Cortina
Le Olimpiadi Invernali del 2026 a Milano e Cortina
Dorothea Wierer ospite dell'Ambasciatore russo
Dorothea Wierer ospite dell'Ambasciatore russo
 
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Le più belle foto di Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman