Olimpiadi 2026: il Presidente di Confindustria Veneto è entusiasta

"Italia compatta, il dossier era il più autorevole. Ora servono dedizione e lavoro costante, le imprese ci sono".

zoppas

Tra le reazioni entusiastiche per l'assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina non mancano quelle di Matteo Zoppas, Presidente di Confindustria Veneto, che ha elogiato la bontà del dossier italiano e la tenacia di Veneto, Lombardia e dei due Comuni interessati.

"Le Olimpiadi 2026 cominciano con questa vittoria dell'Italia - sono state le sue parole -. Il dossier presentato da Milano e Cortina era il più autorevole e il Cio ne ha preso atto. L'Italia si è presentata compatta e quando il gioco di squadra funziona, l'esito non può che essere positivo. La tenacia delle Regioni Veneto e Lombardia, dei Comuni di Milano e Cortina e di tutta la popolazione che si è sempre espressa a favore di questi giochi, rendendo la candidatura ancora più forte e credibile, è stata ripagata da un risultato straordinario. Un ringraziamento speciale alla lungimiranza del Presidente Zaia e di tutta la squadra per averci condotto fino a questo grande traguardo".

Zoppas, quindi, ha dettato la linea per l'immediato futuro: "Come nella migliore tradizione sportiva, servono adesso dedizione e lavoro costante per rispettare gli impegni presi, affinché questa opportunità possa portare sviluppo e benefici duraturi alla montagna veneta e a tutto il nostro territorio. Sta a noi organizzare le più belle Olimpiadi invernali e prendere questo treno per sviluppare al meglio il nostro territorio. Possiamo cambiare faccia alle nostre, già fantastiche, montagne".

"E le imprese sono pronte a fare la propria parte per realizzare questo importante progetto e offrire all'Italia e al mondo intero la migliore edizione delle Olimpiadi invernali. Confindustria ha recentemente creato un apposito Gruppo tecnico nazionale 'Sport e Grandi Eventi', affidato alla presidente di Confindustria Belluno Maria Lorraine Berton, che seguirà da vicino i Campionati del Mondo di Sci Alpino e, da oggi, anche le Olimpiadi 2026. Un gruppo il cui compito è quello di mettere a disposizione le migliori tecnologie, expertise, know how, racchiusi nelle centinaia di imprese del nostro territorio", ha concluso il numero uno di Confindustria Veneto.


ARTICOLI CORRELATI:

Giochi 2026, Malagò:
Giochi 2026, Malagò: "Non dobbiamo sentirci appagati"
Morte Ochoa, si sospetta l'abuso di farmaci
Morte Ochoa, si sospetta l'abuso di farmaci
Lo sci è sotto shock, Hirscher dice basta
Spagna in lutto, addio a Blanca Fernandez Ochoa
Spagna in lutto, addio a Blanca Fernandez Ochoa
Malagò chiarisce sull'Olimpiade
Malagò chiarisce sull'Olimpiade
Zaia:
Zaia: "Mi davano del pazzo"
Olimpiadi 2026, Benetton:
Olimpiadi 2026, Benetton: "Occasione straordinaria"
Sofia Goggia:
Sofia Goggia: "Milano-Cortina 2026 forse mia ultima Olimpiade"
Olimpiadi 2026: la gioia del sindaco Sala
Olimpiadi 2026: la gioia del sindaco Sala
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina