Valentino Rossi non vede l’ora dell’Europa

"La moto è veloce, punto a un altro podio per far punti prima di tornare a casa", ha dichiarato il Dottore.

Vinales, Valentino Rossi

Due podi nelle prime due gare della stagione, un terzo e un secondo posto per la precisione: Valentino Rossi si compiace del buon avvio e punta subito al terzo podio su tre anche al GP delle Americhe.

"A inizio stagione è sempre importante racimolare punti – ha dichiarato il 'Dottore' in conferenza stampa -. Vediamo di conquistare anche il terzo podio e poi finalmente possiamo tornare in Europa. Lì c’è un’atmosfera diversa e ci sono piste che amo".

A differenza di quella del Gran Premio delle Americhe. "È una pista molto lunga, forse la più difficile del Mondiale per i piloti – ha proseguito il centauro di Tavullia -. É un circuito molto esigente, soprattutto dal punto di vista del consumo delle gomme. Marquez uomo da battere? Qui è sempre andato molto veloce, ma dobbiamo concentrarci su noi stessi. Per me non è una pista fantastica, ma nel 2015 sono stato competitivo, e anche l’anno scorso, prima di cadere: però abbiamo un’ottima velocità, sono fiducioso".

L’importante per Valentino Rossi è che la Yamaha diventi più competitiva non solo in gara: "I test invernali non sono stati fantastici, ma abbiamo continuato a soffrire, soprattutto durante le prove. Sì, ho fatto due buone gare e ho centrato 2 podi che mi hanno fruttato buoni punti, ma dopo il Qatar pensavo di essere più veloce in Argentina, invece ho faticato troppo. Quello che ho e abbiamo imparato deve aiutarci venerdì e sabato", ha concluso Valentino Rossi.

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi:
Valentino Rossi: "Viñales? Ma quale sogno"
Rins operato: al suo posto Tsuda
Rins operato: al suo posto Tsuda
Valentino Rossi-Max Biaggi: sfida nel CEV
Valentino Rossi-Max Biaggi: sfida nel CEV
Guido Meda:
Guido Meda: "Valentino Rossi sa come si fa"
Romano Fenati non si pone limiti
Romano Fenati non si pone limiti
Pernat:
Pernat: "Che occasione per Valentino Rossi"
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova
Lady Ibarbo
Charlotte McKinney
Chiara Nasti
L'arbitro più sexy del mondo