Valentino Rossi avvisa tutti: "Stiamo migliorando"

Il 'Dottore' resta ottimista dopo i test di Buriram: "Siamo tutti vicini, dobbiamo lavorare ma già in Qatar andremo più forte".

Valentino Rossi ha chiuso al decimo posto l'ultima giornata di test della MotoGP a Buriram, ma non ha perso l'ottimismo.

"Penso che oggi siamo migliorati, ho girato in 1'30.5, poi purtroppo ho commesso un errore al termine di un buon giro - ha osservato il 'Dottore' -. Potevo arrivare anche a 1'30.2, siamo tutti molto vicini. La situazione ricorda quella dell'anno scorso, è difficile capire quale sia il nostro reale livello".

"Molti piloti andavano alla grande in Malesia e qui hanno fatto fatica - ha continuato Valentino nella sua analisi -. Per qualcuno poi è andata al contrario. Noi dobbiamo migliorare, perché rispetto all'anno scorso non abbiamo fatto tanti passi avanti, specie nell'elettronica. Dobbiamo lavorare molto, ma in Qatar probabilmente andrà già meglio".

ARTICOLI CORRELATI:

La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Petrucci:
Petrucci: "Per fortuna ho evitato il caos"
Valentino Rossi se la prende con la pista
Valentino Rossi se la prende con la pista
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta