Test chiave per Valentino Rossi e Yamaha

Il Dottore alla ricerca di conferme sulla pista tabù.

valentino rossi

"Mi sembra che stiamo migliorando, questo podio è importante e vediamo la prossima", Valentino Rossi aveva chiuso con questa nota lieta l'analisi del Gran Premio d'Argentina, chiuso al secondo posto. Dopo due anni di buio, il Dottore intravede la luce e la Yamaha arriva ora un test chiave: ad Austin la scuderia giapponese dovrà confermare i progressi visti nell'ultimo Gran Premio.

Loading...

Non è un segreto che il punto debole della Yamaha sia la costanza in tutti i Gp, ma in Texas, pista tabù per il Dottore che al Cota non ha mai vinto, negli ultimi due anni la casa di Iwata non ha deluso: il numero 46 si fermò ai piedi del podio un anno fa, mentre arrivò secondo nel 2017. E quest'anno ci sono tutte le condizioni per fare bene, dalla forma attuale del pilota pesarese, ai progressi evidenti della Yamaha 2019, su cui il nove volte campione del mondo si trova sempre più a suo agio. La vittoria sembra fuori portata (ad Austin Marquez è infallibile), ma un'altra piazza d'onore dopo quella di Rio Hondo darebbe conferme cruciali per il resto della stagione.

ARTICOLI CORRELATI:

Kevin Schwantz incensa Valentino Rossi
Kevin Schwantz incensa Valentino Rossi
La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
Dovizioso:
Dovizioso: "Ecco perché Bautista va così forte"
Domenicali:
Domenicali: "Abbiamo un gran pilota"
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Bautista:
Bautista: "La Ducati vince e ora si lamentano"
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Rea sul dominio Ducati:
Rea sul dominio Ducati: "Un disastro per la Sbk"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer