Romano Fenati: "Non sono così"

"Chiedo scusa, non voglio giustificarmi: non sono stato un uomo" ha ammesso lunedì il marchigiano.

fenati

Romano Fenati, lunedì, ha scelto la strada del comunicato per torbnare su quanto accaduto domenica a Misano. La MV Agusta ha intanto fatto sapere di non volerlo più mentre lo Snipers Team ha già annunciato l’anticipata rescissione del contratto. Sulla vicenda si sono espressi alcuni ex campioni, come Giacomo Agostini, che non vuole però si monti la ghigliottina e l’influente Franco Uncini, che teme possa ricascarci qualora torni in moto.

"Chiedo scusa a tutto il mondo sportivo - si legge sulla nota diramata dall'ascolano -. Questa mattina, a mente lucida, avrei voluto che fosse stato solo un brutto sogno. Penso e ripenso a quei momenti, ho fatto un gesto inqualificabile, non sono stato un uomo! Un uomo avrebbe finito la corsa e poi sarebbe andato in Direzione Gara per cercare di ottenere giustizia per i precedenti episodi. Non avrei dovuto reagire alle provocazioni. Le critiche sono corrette e comprendo l’astio nei miei confronti. Voglio scusarmi con tutti quelli che credevano in me e tutti quelli che si sono sentiti feriti dalla mia azione. È uscita un’immagine di me e dello sport tutto, orribile. Io non sono cosí, chi mi conosce bene lo sa! Nella mia carriera, sono sempre stato un pilota corretto. L’anno scorso sono stato uno dei pochissimi a non ricevere alcuna penalizzazione, non ho mai messo a repentaglio la vita di qualcun altro, anzi, ho sempre sostenuto che ci sono piloti pericolosi, in pista, per stile di guida. È vero, purtroppo ho un carattere impulsivo, ma la mia intenzione non era certo quella di fare del male ad un pilota come me ma volevo fargli capire che quello che stava facendo era pericoloso e che anch’io avrei potuto fargli delle scorrettezze cosí come lui le aveva appena fatte a me! Non voglio giustificarmi so bene che il mio gesto non è giustificabile, voglio solo scusarmi con tutti. Ora avrò tempo per riflettere e schiarirmi le idee".

 


ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi stizzito:
Valentino Rossi stizzito: "Problema nostro"
Moto2, Binder primo ad Aragona
Moto2, Binder primo ad Aragona
Marquez:
Marquez: "Sembra facile..."
Dovizioso:
Dovizioso: "Primi tra i normali"
Marquez domina, Dovizioso secondo. Dietro Valentino Rossi
Marquez domina, Dovizioso secondo. Dietro Valentino Rossi
Moto3, Canet domina e si avvicina a Dalla Porta
Moto3, Canet domina e si avvicina a Dalla Porta
Valentino Rossi, le sensazioni dopo il warm-up di Aragon
Valentino Rossi, le sensazioni dopo il warm-up di Aragon
Valentino Rossi sorride:
Valentino Rossi sorride: "Evidente miglioramento"
Petrucci non si spiega cosa succede
Petrucci non si spiega cosa succede
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina