Per Pernat Valentino Rossi doveva aspettare

Il manager della MotoGp: "Ha fatto un errore non da lui, ma resta un animale da gara".

valentino rossi

Il manager della MotoGp Carlo Pernat ai microfoni di Gpone.com ha applaudito e allo stesso tempo bacchettato Valentino Rossi per il suo secondo posto ad Austin: "Grande Valentino, poteva essere la sua gara ma ha trovato un grande Rins sulla propria strada. Rossi ha dimostrato di essere il numero 1 in Yamaha, anche se rimane il dispiacere per quell'errore che ha commesso nel finale, dato che non è da lui. Se magari avesse aspettato... Resta il fatto che è un animale da gara e lo stesso vale per Rins. Ha compiuto uno step importante a livello mentale, e la Suzuki sta tornando ai tempi di Schwantz".

La caduta di Marquez: "Ha commesso una leggerezza, anche i marziani possono cadere dall'astronave. Lui resta un fenomeno, ma se fossi nella Honda mi preoccuperei per i tanti ritiri. Dovizioso primo? Un colpo di fortuna, a Borgo Panigale devono stare attenti perché hanno incassato ben 10 secondi dal primo in gara".

ARTICOLI CORRELATI:

Honda, ultimatum a Jorge Lorenzo e Crutchlow
Honda, ultimatum a Jorge Lorenzo e Crutchlow
Ducati, Bautista stravolto dopo l'errore
Ducati, Bautista stravolto dopo l'errore
Superbike, Rea vince a Misano e riapre il Mondiale
Superbike, Rea vince a Misano e riapre il Mondiale
Bautista vince la Superpole Race
Bautista vince la Superpole Race
A Misano Rea è il re della pioggia
A Misano Rea è il re della pioggia
Maverick Viñales si sfoga contro la Yamaha
Maverick Viñales si sfoga contro la Yamaha
Marquez mette Quartararo davanti a Valentino Rossi
Marquez mette Quartararo davanti a Valentino Rossi
Jorge Lorenzo, ora Jack Miller lancia l'allarme
Jorge Lorenzo, ora Jack Miller lancia l'allarme
La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
 
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia