Per Pernat Valentino Rossi doveva aspettare

Il manager della MotoGp: "Ha fatto un errore non da lui, ma resta un animale da gara".

valentino rossi

Il manager della MotoGp Carlo Pernat ai microfoni di Gpone.com ha applaudito e allo stesso tempo bacchettato Valentino Rossi per il suo secondo posto ad Austin: "Grande Valentino, poteva essere la sua gara ma ha trovato un grande Rins sulla propria strada. Rossi ha dimostrato di essere il numero 1 in Yamaha, anche se rimane il dispiacere per quell'errore che ha commesso nel finale, dato che non è da lui. Se magari avesse aspettato... Resta il fatto che è un animale da gara e lo stesso vale per Rins. Ha compiuto uno step importante a livello mentale, e la Suzuki sta tornando ai tempi di Schwantz".

Loading...

La caduta di Marquez: "Ha commesso una leggerezza, anche i marziani possono cadere dall'astronave. Lui resta un fenomeno, ma se fossi nella Honda mi preoccuperei per i tanti ritiri. Dovizioso primo? Un colpo di fortuna, a Borgo Panigale devono stare attenti perché hanno incassato ben 10 secondi dal primo in gara".

ARTICOLI CORRELATI:

Kevin Schwantz incensa Valentino Rossi
Kevin Schwantz incensa Valentino Rossi
La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
Dovizioso:
Dovizioso: "Ecco perché Bautista va così forte"
Domenicali:
Domenicali: "Abbiamo un gran pilota"
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Bautista:
Bautista: "La Ducati vince e ora si lamentano"
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Rea sul dominio Ducati:
Rea sul dominio Ducati: "Un disastro per la Sbk"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer