Marquez e Valentino Rossi a cuore aperto sulla pace

MotoGp in pista ad Austin, ma si torna a parlare della stretta di mano tra i grandi rivali prima del podio in Argentina.

Alla vigilia della terza prova del Mondiale 2019, ad Austin, Marc Marquez, sempre vincitore su questo circuito, ha parlato dell’ormai famosa stretta di mano con Valentino Rossi al termine del Gp d’Argentina: "Era un buon momento per farlo, è stata una cosa spontanea, come dare un bacio a una ragazza, un trasporto. È arrivato dopo una bella gara di entrambi ed è stato un bel momento, ma io non avevo mai avuto problemi".

Loading...

Il Dottore è sulla stessa linea: “Sì, è stato un bel momento, in cui mi sono anche congratulato con lui perché aveva fatto una gara molto veloce. A me le cose piacciono così, spontanee. A comando non ha senso".
 

ARTICOLI CORRELATI:

La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
La Yamaha ascolta Valentino Rossi: novità a Jerez
Dovizioso:
Dovizioso: "Ecco perché Bautista va così forte"
Domenicali:
Domenicali: "Abbiamo un gran pilota"
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi, la verità sul numero 46 è un'altra
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Valentino Rossi spiega la rinascita della Yamaha
Bautista:
Bautista: "La Ducati vince e ora si lamentano"
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Dovizioso ha capito il segreto di Valentino Rossi
Rea sul dominio Ducati:
Rea sul dominio Ducati: "Un disastro per la Sbk"
Guido Meda spiega com'è girare con Valentino Rossi
Guido Meda spiega com'è girare con Valentino Rossi
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer