Marquez: "Dovizioso forte dove non lo era"

Il centauro della Honda: "Il ritmo è buono".

marquez

Il centauro della Honda Marc Marquez ha parlato dopo il venerdì di prove libere a Rio Hondo: "Il ritmo, al momento, è buono, questo è quello che dicono i tempi, ma siamo solo a venerdì e domani la pista continuerà a migliorare e si avvicineranno tutti. Quando non c'è grip è uno dei miei punti di forza e mi adatto bene, ma quando la pista migliora gli altri si avvicinano".

Il numero 93 sta tenendo d'occhio il suo avversario numero uno, Andrea Dovizioso: "In questo momento sarei il più forte per la gara, ma siamo solo a venerdì. Dovizioso sta andando forte su una pista dove l'anno scorso soffriva. Ma anche altri miglioreranno".

"La strategia ideale è quella del venerdì dell'anno scorso: lavorare per la gara, dimenticare i tempi e concentrarsi sulla domenica. Ci sono piste dove bisogna spingere per assicurarsi una buona posizione al venerdì, ma qui pensavo che sarei stato comunque quinto o sesto, anche se ho rischiato di rimanere fuori dalla top 10".

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Petrucci:
Petrucci: "Per fortuna ho evitato il caos"
Valentino Rossi se la prende con la pista
Valentino Rossi se la prende con la pista
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
Ducati furiosa, Lorenzo si scusa
Ducati furiosa, Lorenzo si scusa
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta