Lorenzo, la caduta costa cara: c'è la frattura

Debutto da incubo per il maiorchino in sella alla Honda durante il Gp del Qatar.

jorge lorenzo

L’esordio da dimenticare di Jorge Lorenzo con la Honda si conclude con la peggiore, ma non la più inattesa, delle notizie.

Il pilota maiorchino, che ha chiuso il Gp del Qatar al 13° posto, si è infatti sottoposto ad ulteriori controlli medici dopo la caduta subita a Losail: “Ho dolori in tre o quattro parti del corpo” aveva detto Lorenzo al termine della gara e gli esami hanno dato l’esito di una frattura alla prima costola sul lato destro.

A comunicarlo è stata la Honda attraverso un tweet, dopo che lo stesso Lorenzo si era affidato a Instagram per annunciare la diagnosi e annunciare i tempi di recupero: "Tac fatta. Frattura della prima costola sul lato destro, 3 settimane/1 mese per recuperare. Combatteremo in Argentina" le parole di Lorenzo. Il Gp Argentina è in programma nel weekend del 29-31 marzo.
 


ARTICOLI CORRELATI:

Suzuki:
Suzuki: "Paolo Simoncelli come un papà"
Marquez a muso duro con Valentino Rossi
Marquez a muso duro con Valentino Rossi
Petrucci costernato:
Petrucci costernato: "Non posso perdere 15 kg"
Valentino Rossi: il commento sull'esultanza di Marquez
Valentino Rossi: il commento sull'esultanza di Marquez
Marquez, esultanza scomposta:
Marquez, esultanza scomposta: "Vinto grazie a ieri"
Marquez trionfa a Misano, Valentino Rossi giù dal podio
Marquez trionfa a Misano, Valentino Rossi giù dal podio
Lorenzo punge Marquez:
Lorenzo punge Marquez: "Valentino Rossi mi ha capito"
Moto2, Fernandez batte Di Giannantonio con polemica
Moto2, Fernandez batte Di Giannantonio con polemica
Dalla Porta:
Dalla Porta: "Masiá ha fatto il cretino"
 
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana Linck, juventina senza limiti