Lorenzo: "Ducati troppo alta e grande per me"

Prime parole ufficiali da pilota Honda: "Ho subito notato la reattività del team Repsol".

lorenzo

Jorge Lorenzo è ufficialmente un pilota della Honda. Al sito ufficiale del team Repsol il maiorchino ha rilasciato le sue prime parole: "Repsol Honda può essere il team di maggior successo della storia. Hanno più titoli e vittorie. Comparandola con un team di calcio, potrebbe essere come il Barcellona o il Real Madrid. Non ci sono squadre con più vittorie e più importanza di questa in tutto il mondo". 

Le difficoltà con Ducati: "La scorsa stagione ho guidato una moto completamente differente, molto grande e alta. Forse era troppo grande per me. La Honda si adatta meglio a me in termini di dimensioni. E’ una moto più compatta, piccola e bassa, con la quale posso piegarmi meglio. Mi sono sentito più fiducioso nell’entrata di curva, perchè più sei vicino al suolo più sei a tuo agio. La prima impressione è stata positiva e ho visto molto potenziale".

"Una delle cose che mi ha impressionato di più è stato la reattività del Team Repsol Honda nel fornire subito ciò che chiedi. Io sono stato molto chiaro, Honda ha preso nota delle mie indicazioni ed in pochi giorni avevano tutto pronto e avevamo un serbatoio del carburante quasi al 100% a mio piacimento".

ARTICOLI CORRELATI:

Marc Marquez misterioso sul futuro
Marc Marquez misterioso sul futuro
Valentino Rossi, Ducati e Honda: parla Pernat
Valentino Rossi, Ducati e Honda: parla Pernat
Lorenzo:
Lorenzo: "Team Honda di un altro livello"
Tardozzi:
Tardozzi: "Gli errori di Dovizioso hanno influito"
Yamaha, rivelato il nuovo capo di Valentino Rossi
Yamaha, rivelato il nuovo capo di Valentino Rossi
Valentino Rossi, l'ora della presentazione Yamaha sconcerta i tifosi
Valentino Rossi, l'ora della presentazione Yamaha sconcerta i tifosi
Jorge Lorenzo salta i test di Sepang
Jorge Lorenzo salta i test di Sepang
Jorge Lorenzo di nuovo sotto i ferri
Jorge Lorenzo di nuovo sotto i ferri
"Frattura alla mano per Jorge Lorenzo"
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi