Il sabato mattina dà ragione a Valentino Rossi

Il Dottore era 17esimo venerdì sera ed è passato al quarto posto. "Siamo tutti vicini, risolveremo il problema", aveva detto.

Il sabato mattina del Sachsenring dà ragione a Valentino Rossi.

Il Dottore aveva chiuso come peggio non sarebbe stato possibile il venerdì di prove, con un 17esimo posto che aveva creato moltissimi dubbi in vista del weekend del Gran Premio di Germania, specie per i problemi di grip al posteriore che la Yamaha denuncia da tempo.

La terza sessione di prove libere ha però raccontato una storia diversa, con Andrea Iannone davanti a tutti con un tempo di 1.20.438, Danilo Petrucci alle sue spalle a +0.099, Cal Crutchlow terzo e Valentino Rossi in quarta posizione, a +0.281 dal leader della sessione e di 15 millesimi più veloce anche rispetto a Marc Marquez.

"Questi tempi non sono veritieri - aveva dichiarato Rossi dopo il 17esimo tempo del venerdì -. Ho il problema che in accelerazione non riesco a trovare l'aderenza ottimale, ma siamo tutti molto vicini. Ho provato a lavorare con le gomme usate, ma il passo può essere migliorato. Vedremo di trovare un modo per arginare il problema, daremo il massimo lavorando sulle piccole cose".

A distanza di poche ore il centauro di Tavullia ha già trovato le prime risposte.

ARTICOLI CORRELATI:

La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Petrucci:
Petrucci: "Per fortuna ho evitato il caos"
Valentino Rossi se la prende con la pista
Valentino Rossi se la prende con la pista
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta