Ducati, Petrucci punge le altre scuderie

"Adesso passate a copiarci".

petrucci

Danilo Petrucci a Sky ha così commentato la sentenza della corte d'appello della FIM che ha giudicato regolare lo 'spoiler' della Ducati. "Noi avevamo la massima fiducia perché sapevamo di essere regolari e per questo non abbiamo vissuto con troppa preoccupazione l'attesa del giudizio. Sapevamo di essere a posto e fortunatamente anche il tribunale ci ha dato ragione. Adesso passeranno a copiarci", aggiunge Petrux.

Anche Andrea Dovizioso sulla stessa linea d'onda: "Non mi sono preoccupato troppo al riguardo perché potevo fare nulla, al massimo credo che potessero toglierci il pezzo, non i punti, gli ingegneri erano tranquilli, io nutrivo la massima fiducia nel loro operato e mi sono focalizzato sulla preparazione e l'allenamento. Per me dopo il Qatar è stato un periodo tranquillo, come gli altri: la vittoria è arrivata sul campo e sono contento delle belle sensazioni avute in moto".

ARTICOLI CORRELATI:

La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
La riscossa di Valentino Rossi parte da Assen
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Valentino Rossi, messaggio alla Yamaha dopo i test
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Paolo Beltramo non infierisce su Jorge Lorenzo
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Pernat: Marquez più furbo di Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Lorenzo ringrazia Valentino Rossi
Petrucci:
Petrucci: "Per fortuna ho evitato il caos"
Valentino Rossi se la prende con la pista
Valentino Rossi se la prende con la pista
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Lorenzo, Viñales chiede provvedimenti
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
Marquez trionfa, Lorenzo stende Valentino Rossi e Viñales
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta