Ducati contro Yamaha: "Irritanti"

Scintille tra le due scuderie dopo una richiesta del team di Valentino Rossi e Vinales.

Scintille tra la Ducati e la Yamaha dopo la richiesta della casa di Iwata di un cambio nel regolamento che facilitasse il lavoro di evoluzione della scuderia giapponese, in ritardo rispetto alle rivali nel motomondiale.

Il team manager Davide Tardozzi a Sky non ha nascosto la sua irritazione: "Yamaha è abituata a vincere troppo, e quando poi non ci si riesce più, questo viene percepito come un disastro. Non credo sia il loro caso. Il regolamento vigente è stato creato per contenere i costi. Non credo che Yamaha sia così tanto in difficoltà, hanno piccoli problemi da risolvere e ci riusciranno grazie alla loro grande esperienza e a piloti come Vinales e Valentino Rossi".

"Devono credere maggiormente nelle loro forze e nel loro progetto - inclaza Tardozzi -. Provare a cambiare il regolamento quando si è in crisi, non mi sembra un comportamento appropriato per un team come Yamaha. A dire il vero è irritante che provino a cambiare le regole solo perché in questo momento si trovano in difficoltà".

TI POTREBBE INTERESSARE:

Argentina, il Motomondiale almeno fino al 2021
Argentina, il Motomondiale almeno fino al 2021
Per Stoner Lorenzo può vincere al primo colpo
Per Stoner Lorenzo può vincere al primo colpo
Dovizioso:
Dovizioso: "Ducati miglior team del 2019"
Lorenzo:
Lorenzo: "Scioccato da Valentino Rossi". Ma poi provoca
MotoGp, Lorenzo avvisa Marquez
MotoGp, Lorenzo avvisa Marquez
Danilo Petrucci:
Danilo Petrucci: "Ora è completamente diverso"
Valentino Rossi mette alla frusta la Yamaha
Valentino Rossi mette alla frusta la Yamaha
Valentino Rossi re a Monza: il comunicato ufficiale
Valentino Rossi re a Monza: il comunicato ufficiale
Valentino Rossi:
Valentino Rossi: "Vorrei ritrovare una moto più forte"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk