Dall'Igna non lo nega: "Ducati ad un'unica punta"

"Petrucci gregario, non ci vedo nulla di male".

ducati, dovizioso

Il boss della Ducati Corse Luigi Dall'Igna ai microfoni della Gazzetta dello Sport non nasconde che la Ducati del 2019 sarà ad una sola punta: "Abbiamo deciso di adottare una strategia completamente diversa, di presentarci con un’unica punta, Dovizioso, e tutti lavorano per lui".

Petrucci gregario: "Non ci vedo nulla di male a dire a un pilota che non ha mai vinto sinora una gara che il suo primo obiettivo sarà proprio quello di riuscire a rompere il ghiaccio. Non lo stiamo sminuendo, anche perché, se dovesse incominciare a vincerle tutte, state certi che metteremo Danilo nella condizione di continuare a farlo".

Dovizioso quindi sarà sotto pressione come non mai: "Andrea è cresciuto tanto e la pressione per lui non è più un problema. Ma non è soltanto lui, è tutto il modo di lavorare della squadra, dei piloti, degli ingegneri, tutti a remare in un’unica direzione".

ARTICOLI CORRELATI:

Superbike: colpo grosso della Ducati
Superbike: colpo grosso della Ducati
Aleix Espargaró morde il freno
Aleix Espargaró morde il freno
Iannone:
Iannone: "Sarà una bella sfida"
Crutchlow va controcorrente su Petrucci
Crutchlow va controcorrente su Petrucci
Honda, il
Honda, il "Dream Team" per la prima volta in pista
Valentino Rossi sarà istruttore per un giorno
Valentino Rossi sarà istruttore per un giorno
Valentino Rossi manda ko la bilancia
Valentino Rossi manda ko la bilancia
Valentino Rossi è perentorio su Marquez
Valentino Rossi è perentorio su Marquez
Ducati, frecciata di Ciabatti a Lorenzo
Ducati, frecciata di Ciabatti a Lorenzo
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica