Cadalora spiega il digiuno di Valentino Rossi

Intanto la Yamaha mette nel mirino le gomme Dunlop.

valentino rossi

Ventidue Gran Premi senza vittorie sono troppi per Valentino Rossi: ad analizzare il digiuno del Dottore anche il suo Rider Performance Analyst, Luca Cadalora, in un'intervista a MotoGp.com. "Per andare avanti è necessario essere competitivi e avere piacere per ciò che si fa. Valentino ama ancora questo, ma se vuoi vincere il titolo, devi vincere. Questa è la cosa migliore che puoi fare. Essere sul podio è buono, ma una vittoria è un'altra cosa". 

La moto non competitiva è alla base di tutto: "In squadra cerchiamo di dargli la moto migliore ogni fine settimana. A volte non è abbastanza per la vittoria, ma è solo un nostro errore. Se gli diamo la moto giusta vincerà". 

Intanto la Yamaha sta cercando le possibili cause delle prestazioni sconcertanti di domenica a Misano. A parte la solita questione dell'elettonica, la casa giapponese sta concentrando l'attenzione sulla gomma lasciata in pista dai pneumatici Dunlop in Moto2 nella loro precedente gara. Una teoria difficile da confermare, ma che Rossi non ha scartato.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Valentino Rossi e una statistica surreale
Valentino Rossi e una statistica surreale
Yurchenko entra in casa Snipers
Yurchenko entra in casa Snipers
Romano Fenati può correre in Giappone
Romano Fenati può correre in Giappone
Pirro:
Pirro: "Lorenzo via? Fa male"
Schwantz:
Schwantz: "Marquez pericoloso, ostacolò Valentino Rossi"
Fenati, confermata la sospensione
Fenati, confermata la sospensione
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman