Southgate e il rimpianto finale

Il ct dell'Inghilterra analizza con freddezza la sconfitta nella semifinale contro la Croazia.

Ventidue anni dopo il rigore sbagliato contro la Germania all'Europeo in casa, Gareth Southgate si ferma ancora in semifinale. Allora giocatore, oggi ct, la delusione è la stessa al termine della partita persa contro la Croazia che costringerà l’Inghilterra a giocarsi il terzo posto contro il Belgio:

"Nel primo tempo siamo stati molto bravi, abbiamo avuto diverse occasioni oltre al gol, ma forse in quel momento dovevamo chiudere la gara e invece non l'abbiamo fatto - ha detto Southgate a 'ITV' - Abbiamo smesso di giocare nella seconda parte della ripresa, recuperando il controllo della gara nei supplementari, ma non è bastato. Avevamo bisogno del secondo gol, questo ci è stato fatale per la mancata qualificazione alla finale".

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
Sabatino:
Sabatino: "Mi rivedo in Pippo Inzaghi"
"Serie e serene": Alice Parisi non si nasconde
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
La Christillin incontra le Azzurre
La Christillin incontra le Azzurre
Milena Bertolini non si nasconde
Milena Bertolini non si nasconde
L'Italia è arrivata in Francia
L'Italia è arrivata in Francia
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta