Kane tradisce, Croazia in finale con gli "italiani"

A Mosca l'Inghilterra è piegata 2-1: Perisic e Mandzukic firmano la rimonta, domenica sfida per la Coppa contro la Francia.

La Coppa non tornerà a casa. Neppure questa volta. Delusione cocente per l’Inghilterra, che dovrà accontentarsi di migliorare il quarto posto di Italia ’90. A Mosca infatti la seconda semifinale di Russia 2018 va in rimonta alla Croazia, che ai supplementari piega per 2-1 la Nazionale di Southgate meritandosi il diritto di sfidare la Francia domenica al Luzhniki di Mosca, nella rivincita della storica semifinale dell’edizione 1998. Partita contratta, poco spettacolare e condizionata dalla stanchezza di tutti i giocatori in campo dopo tante partite ravvicinate.

L’Inghilterra va subito avanti grazie alla magistrale punizione di Trippier dopo cinque minuti, croati non pervenuti per un terzo di gara, ma letteralmente salvati da un Harry Kane ancora stralunato: clamoroso il gol sbagliato (palo pieno) al 30’, a pochi centimetri dalla porta. Qui cambia la partita, gli inglesi si spengono dopo l’intervallo in coincidenza con la risalita di Perisic, autentico trascinatore di una squadra che butta il cuore oltre l’ostacolo. Al 15’ l’interista pareggia su cross di Vrsaljko, poi pareggia il conto dei pali. Ci prova Mandzukic, che sbatte contro Pickford, ma pure nei supplementari ci sono solo i croati, che passano a undici minuti dai rigori: sponda di Perisic e sinistro vincente dello juventino. Agli inglesi restano solo le lacrime per un’occasione perduta e forse irripetibile.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Mondiali 2018, di Pavard il gol più bello
Mondiali 2018, di Pavard il gol più bello
Kalinic rifiuta l'argento dei Mondiali
Kalinic rifiuta l'argento dei Mondiali
Yuri Cortez ritrova i croati in vacanza
Yuri Cortez ritrova i croati in vacanza
Top 11 Mondiale, il Belgio scalcia la Croazia
Top 11 Mondiale, il Belgio scalcia la Croazia
Mondiale, incidenti sugli Champs-Elysées
Mbappé:
Mbappé: "Gioco per questo"
Rakitic:
Rakitic: "Hanno tirato tre volte"
Pogba senza voce:
Pogba senza voce: "Abbiamo regalato un sogno"
Modric:
Modric: "Siamo stati la squadra migliore"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk