Vettel: "Non so che dire"

"E' stato un disastro, con risultati così non è facile per tutti noi ".

vettel

Sebastian Vettel è amareggiato per il sesto posto in Giappone: "Con risultati così non è facile per tutti noi perché lavoriamo molto tutto l’anno e nelle ultime gare è stato difficile per tutti, a volte non so che dire. Purtroppo è così, la vita in pista è brutta ma adesso andiamo ad Austin e daremo il massimo anche lì. Ci sono ancora margini di miglioramento, spingeremo come i matti e poi vedremo".

Decisivo il contatto con Verstappen: "Per me quello era il posto giusto per provare il sorpasso, ho visto che la sua batteria sarebbe finita in quella curva e ci ho provato. Ho spinto al massimo, mi son buttato all'interno ma non mi ha dato spazio. Non siamo riusciti a fare la curva insieme, per me è stato un disastro e senza safety-car ho fatto il massimo. Gare così sono perfette per le Mercedes, può risparmiare il motore senza soffrire mai. La mia macchina ha avuto dei problemi dopo il contatto, ma fondamentalmente siamo andati bene".

ARTICOLI CORRELATI:

Alonso pensa anche alla Dakar
Alonso pensa anche alla Dakar
Rosberg boccia e avvisa la Ferrari
Rosberg boccia e avvisa la Ferrari
Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Todt:
Todt: "Ho visto il Gp con Schumacher"
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Hamilton in sella alla Yamaha:
Hamilton in sella alla Yamaha: "Valentino incredibile"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk