Vettel accarezza la storia della Ferrari

"So quanto conti questo circuito per la squadra": il tedesco festeggia così il trionfo a Montreal.

Grazie al classico “weekend perfetto” la Ferrari torna dal Canada con il morale a mille, cancellando le difficoltà che erano comparse dopo i successi nei primi due Gp della stagione in Australia e Bahrain.

A Montreal Vettel domina dal primo giro, infligge distacchi abissali alle Mercedes e si riprende pure il primo posto nella classifica del Mondiale, seppur con un solo punto su Hamilton: "So quanto significa questo circuito per la Ferrari, fare una gara come quella di oggi è incredibile - le parole del tedesco a fine gara - Era un lunghissimo periodo che la Ferrari non vinceva qua, stasera faremo una grande festa, devo dire grazie alla squadra. Vedere una Ferrari che vince oggi, sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve, con me alla guida mi rende fiero. La macchina e' stata fantastica, col traffico e' sempre difficile rimanere concentrati. Con la nuova power unit abbiamo fatto un bel passo avanti”.

Seb non s’illude per il primo posto in classifica: "La strada e' ancora lunga, oggi contava vincere, ci sono ancora tanti punti in palio, ma è un buon effetto collaterale...". 

ARTICOLI CORRELATI:

Quarant'anni fa
Quarant'anni fa "La congiura degli innocenti"
Fuoco:
Fuoco: "La Ferrari è un sogno"
Indianapolis, spavento per Alonso
Indianapolis, spavento per Alonso
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
Tracollo Ferrari, Vettel spiega
Tracollo Ferrari, Vettel spiega
Binotto amaro:
Binotto amaro: "Ci hanno dato una lezione"
Charles Leclerc:
Charles Leclerc: "E' difficile gestirci"
Hamilton:
Hamilton: "Fiero di fare la storia"
Hamilton senza rivali, Ferrari sempre in crisi
Hamilton senza rivali, Ferrari sempre in crisi
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer