Ronnie Peterson, l'addio quarant'anni fa

Il fuoriclasse svedese fu vittima di un incidente al via del Gran premio d'Italia.

peterson

Quarant'anni fa, l'11 settembre del 1978, per le conseguenze di un tragico incidente sulla pista di Monza, morì il pilota svedese Ronnie Peterson. Aveva 34 anni.

Messosi in luce nel 1971 con la March, nel 1973 vinse quattro Gran premi e si piazzò al terzo posto della classifica generale, su Lotus.

Tornato alla Lotus, dopo avere guidato la Tyrrell (anche quella a sei ruote), venne stroncato da un’embolia: divamparono le polemiche sia per la dinamica che portò allo scontro tra più vetture al via del Gran premio d’Italia, sia per le modalità dell’intervento chirurgico al quale lo sfortunato campione scandinavo venne sottoposto.

ARTICOLI CORRELATI:

Lewis Hamilton prevede tempi duri
Lewis Hamilton prevede tempi duri
Al Montmelò spunta Kvyat, le Mercedes arrancano
Al Montmelò spunta Kvyat, le Mercedes arrancano
Ferrari, Leclerc imita Vettel a Barcellona
Ferrari, Leclerc imita Vettel a Barcellona
Vettel è già innamorato della nuova Ferrari
Vettel è già innamorato della nuova Ferrari
Vettel chiude in testa la prima giornata di test
Vettel chiude in testa la prima giornata di test
Ferrari subito veloce a Barcellona
Ferrari subito veloce a Barcellona
Nico Rosberg dà speranze alla Ferrari
Nico Rosberg dà speranze alla Ferrari
Leclerc fa l'umile:
Leclerc fa l'umile: "A scuola da Vettel"
Svelata la Ferrari 2019
Svelata la Ferrari 2019
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica