Raikkonen: "Vettel? Se non frenavo..."

"Mi son trovato in quella situazione che mi è costata due posti".

Kimi Raikkonen commenta così la partenza nel Gp di Cina: "Se non avessi rallentato ci sarebbe stato uno scontro, quindi mi son trovato in quella situazione che mi è costata due posti. Ma sono le gare".

L'analisi della corsa: "Mi prendo questo terzo posto perchè da come si era messa nella prima parte non sembrava proprio una gara positiva. Se avessi avuto gomme soft, nel finale forse sarei riuscito ad attaccare Bottas, ero più veloce, ma quando lo avvicinavo poi non riuscivo a fare di più. Ho fatto una buona partenza, ma alla prima curva ho bloccato una ruota e poi ho faticato a seguire i primi. La prima fase della gara non è stata facile, ma ho avuto un po' di fortuna con l'ingresso della safety car. Con le medie la macchina andava bene, ma con le soft sarei stato più veloce".

ARTICOLI CORRELATI:

Leclerc:
Leclerc: "Potevo passare Vettel"
Vettel individua il problema
Vettel individua il problema
Hamilton:
Hamilton: "Capito perché non ero veloce"
Bottas:
Bottas: "La gara della vita"
Bottas trionfa in Australia, per la Ferrari è un flop totale
Bottas trionfa in Australia, per la Ferrari è un flop totale
Mercedes, Hamilton:
Mercedes, Hamilton: "Non potevamo iniziare meglio"
Ferrari, Leclerc:
Ferrari, Leclerc: "Non sono stato bravo"
Ferrari, Vettel:
Ferrari, Vettel: "Qualifiche difficili"
F1, Hamilton subito in pole
F1, Hamilton subito in pole
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica