Leclerc fa l'umile: "A scuola da Vettel"

Il neo pilota della Ferrari emozionato durante la presentazione della vettura 2019: "Un sogno che si avvera".

leclerc

Veloce ha già dimostrato di esserlo, ma Charles Leclerc è pur sempre un pilota giovane atteso quest’anno alla prima stagione in un top team.

Inevitabile allora che, durante la presentazione della nuova Ferrari SF90, il monegasco tradisse un pizzico di emozione: “Sono estremamente emozionato per questa avventura, quello di guidare la Ferrari è un sogno che avevo sin da bambino” ha detto l’ex pilota dell’Alfa Sauber, dove sarà sostituito da Kimi Raikkonen.

Leclerc conosce peraltro bene il mondo Ferrari, in quanto prodotto del “vivaio” di Maranello: “Aver fatto parte dell’Academy mi ha aiutato molto nella crescita come pilota, il mio obiettivo era avere il posto qui. Sono molto orgoglioso” ha aggiunto Charles, chiamato poi a sbilanciarsi subito su un tema che accompagnerà la stagione, quello del rapporto con Sebastian Vettel.

"Pressione? Stare al fianco di un grandissimo campione come Sebastian è un’opportunità, posso solo imparare da lui. Sono sicuro che sarà una stagione incredibile, il punto chiave sarà lavorare tutti insieme e so che ce la faremo”.

ARTICOLI CORRELATI:

Patrese:
Patrese: "Lauda, da accusatore ad amico"
Alesi:
Alesi: "Con Lauda mi sono divertito"
Charles Leclerc ricorda Niki Lauda
Charles Leclerc ricorda Niki Lauda
Addio a Lauda, il post della Ferrari
Addio a Lauda, il post della Ferrari
Formula 1 in lutto, è scomparso Niki Lauda
Formula 1 in lutto, è scomparso Niki Lauda
Quarant'anni fa
Quarant'anni fa "La congiura degli innocenti"
Fuoco:
Fuoco: "La Ferrari è un sogno"
Indianapolis, spavento per Alonso
Indianapolis, spavento per Alonso
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta