Jenson Button mette pressione a Sebastian Vettel

"Quando Ricciardo arrivò in Red Bull lo soffrì. E ora in Ferrari è approdato Leclerc" ha osservato l'inglese.

Ci pensa Jenson Button a mettere ulteriore pressione su Sebastian Vettel, che è arrivato alla Ferrari per riportare un titolo iridato a Maranello che manca ormai dal 2007 - l’ultimo a farcela è stato Kimi Raikkonen - ma che fino a oggi non è riuscito a vincere la battaglia con le Mercedes, sul tetto del mondo con Lewis Hamilton ma anche con Nico Rosberg.

"In casa del Cavallino Rampante ci sarà un’atmosfera differente rispetto a quella che il tedesco ha vissuto ai tempi della Red Bull. Però, anche lì, quando è stato ingaggiato Daniel Ricciardo, Vettel ha sofferto, perché l’australiano gli ha messo pressione ed è stato anche capace di andare più forte. Adesso, in Ferrari, avranno nelle proprie fila anche Charles Leclerc e se anche lui dovesse mostrarsi più veloce di Sebastian quest’ultimo si troverebbe in una situazione decisamente complicata, anche per il futuro" ha raccontato il campione del mondo del 2009 parlando ai microfoni di Sky Sports.

ARTICOLI CORRELATI:

Alonso-F1: non è finita
Alonso-F1: non è finita
Vettel:
Vettel: "Faremo bene in Francia"
GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione
GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione
Alonso non scarta il grande ritorno in Ferrari
Alonso non scarta il grande ritorno in Ferrari
La Ferrari fa retromarcia: niente appello
La Ferrari fa retromarcia: niente appello
Vettel penalizzato, la Ferrari presenta ricorso
Vettel penalizzato, la Ferrari presenta ricorso
Mattia Binotto snobba Toto Wolff
Mattia Binotto snobba Toto Wolff
Vettel:
Vettel: "Decisione assurda"
Hamilton:
Hamilton: "Vettel ha commesso un errore"
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta