Hamilton: “Ho dimostrato perché sono campione”

L'inglese, già iridato, sfiora il podio in Brasile dopo essere partito dall'ultima posizione: "Avevo molto da perdere: in qualifica non ero io alla guida..".

Campione del mondo per la quarta volta con due Gran Premi d’anticipo, terza nelle ultime quattro stagioni, Lewis Hamilton ha regalato spettacolo anche a giochi fatti, nella penultima gara della stagione a Interlagos.

Partito dalla pit lane per non aver potuto effettuare le qualifiche per un banale errore in Q1, il pilota inglese si è arrampicato fino al quarto posto, tallonando Kimi Raikkonen per un podio che sarebbe stato clamoroso:

“Sono arrivato a pochi secondi dai primi, considerando il passo avrei potuto vincere facilmente – ha detto Hamilton nel dopogara – Ma sono cose che accadono, si può anche cadere l'importante è come ci si riprende. Oggi con il cuore ho cercato di dimostrare perché sono il campione del mondo: è stata una gara divertente sapevo che avrei avuto molto da giocarmi per ripagare quanto accaduto ieri quando non ero io alla guida”.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Abu Dhabi, Hamilton davanti a Vettel
Abu Dhabi, Hamilton davanti a Vettel
Briatore:
Briatore: "Ferrari, devi prendere Verstappen"
Montezemolo:
Montezemolo: "Ferrari, nel 2018 fino alla fine"
Vettel si accontenta:
Vettel si accontenta: "Una vittoria che dà sollievo"
Gp Brasile, gioia Ferrari: vince Vettel, ma Hamilton è super
Gp Brasile, gioia Ferrari: vince Vettel, ma Hamilton è super
Lauda:
Lauda: "La Ferrari ha buttato via il titolo"
 
Jessa Hinton
Ria Antoniou
Kyliee Walton
Ludovica Pagani
Ashley Gilbert
Kayla Fitzgerald
Dessie Mitcheson
Abby Dowse
Jessa Cygan
Eva Padlock
Ella Rose
Marika Fruscio