Hamilton: “Ho dimostrato perché sono campione”

L'inglese, già iridato, sfiora il podio in Brasile dopo essere partito dall'ultima posizione: "Avevo molto da perdere: in qualifica non ero io alla guida..".

Campione del mondo per la quarta volta con due Gran Premi d’anticipo, terza nelle ultime quattro stagioni, Lewis Hamilton ha regalato spettacolo anche a giochi fatti, nella penultima gara della stagione a Interlagos.

Partito dalla pit lane per non aver potuto effettuare le qualifiche per un banale errore in Q1, il pilota inglese si è arrampicato fino al quarto posto, tallonando Kimi Raikkonen per un podio che sarebbe stato clamoroso:

“Sono arrivato a pochi secondi dai primi, considerando il passo avrei potuto vincere facilmente – ha detto Hamilton nel dopogara – Ma sono cose che accadono, si può anche cadere l'importante è come ci si riprende. Oggi con il cuore ho cercato di dimostrare perché sono il campione del mondo: è stata una gara divertente sapevo che avrei avuto molto da giocarmi per ripagare quanto accaduto ieri quando non ero io alla guida”.
 

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman