Formula 1 in lutto, è morto Charlie Whiting

Lo storico direttore di corsa scomparso improvvisamente a 66 anni.

whiting

La Formula 1 è scossa da un grave lutto: è morto a 66 anni lo storico direttore di corsa Charlie Whiting. Il Race Director britannico, in carica dal 1997, è venuto a mancare proprio a Melbourne, dove a breve partirà la stagione: è stata fatale un'embolia polmonare. Whiting ha iniziato la sua carriera in F1 nel 1977 lavorando nel team Hesketh, poi negli anni '80 con la Brabham. Nel 1988 è entrato a far parte della Federazione e dal 1997 era direttore di gara.

Scioccato il presidente della Fia Jean Todt: "È con immensa tristezza che ho saputo della morte improvvisa di Charlie. Lo conoscevo da molti anni ed è stato un grande direttore di gara, una figura centrale e inimitabile della Formula 1 e che ha incarnato l'etica e lo spirito di questo fantastico sport. La Formula 1 ha perso un amico e un ambasciatore carismatico. I miei pensieri, quelli della FIA e di tutti i protagonisti del Mondiale vanno dalla sua famiglia".

ARTICOLI CORRELATI:

Flop Ferrari, Wolff non si illude
Flop Ferrari, Wolff non si illude
Leclerc:
Leclerc: "Potevo passare Vettel"
Vettel individua il problema
Vettel individua il problema
Hamilton:
Hamilton: "Capito perché non ero veloce"
Bottas:
Bottas: "La gara della vita"
Bottas trionfa in Australia, per la Ferrari è un flop totale
Bottas trionfa in Australia, per la Ferrari è un flop totale
Mercedes, Hamilton:
Mercedes, Hamilton: "Non potevamo iniziare meglio"
Ferrari, Leclerc:
Ferrari, Leclerc: "Non sono stato bravo"
Ferrari, Vettel:
Ferrari, Vettel: "Qualifiche difficili"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica