Ferrari subito veloce a Barcellona

I tempi della sessione mattutina di prove.

vettel

La Ferrari chiude la sessione mattutina della prima giornata di test di Formula 1 al Montmelò con un grande sorriso. Sebastian Vettel, al volante della nuovissima monoposto del Cavallino Rampante, la SF90, ha stabilito il miglior tempo nella prima tranche di prove sulla pista calatana: per lui un crono impressionante di 1'18"161. Il pilota tedesco ha compiuto 72 giri in totale, con un andamento costante e centrando tempi via via sempre più interessanti.

I tempi

1. Sebastian Vettel GER Scuderia Ferrari Mission Winnow SF90 1m 18.161s 72 laps

2. Sergio Perez MEX SportPesa Racing Point F1 Team RP19 1m 19.944s 20 laps

3. Valtteri Bottas FIN Mercedes AMG Petronas Motorsport W10 1m 20.127s 69 laps

4. Kimi Raikkonen FIN Alfa Romeo Racing C38 1m 20.160s 46 laps

5. Max Verstappen NED Aston Martin Red Bull Racing Honda RB15 1m 20.174s 52 laps

6. Carlos Sainz Jr. ESP McLaren F1 Team MCL34 1m 20.430s 56 laps

7. Nico Hulkenberg GER Renault F1 Team R.S.19 1m 20.980s 65 laps

8. Romain Grosjean FRA Rich Energy Haas F1 Team VF-19 1m 21.500s 18 laps

9. Daniil Kvyat RUS Red Bull Toro Rosso Honda STR14 1m 21.732s 35 laps

ARTICOLI CORRELATI:

Patrese:
Patrese: "Lauda, da accusatore ad amico"
Alesi:
Alesi: "Con Lauda mi sono divertito"
Charles Leclerc ricorda Niki Lauda
Charles Leclerc ricorda Niki Lauda
Addio a Lauda, il post della Ferrari
Addio a Lauda, il post della Ferrari
Formula 1 in lutto, è scomparso Niki Lauda
Formula 1 in lutto, è scomparso Niki Lauda
Quarant'anni fa
Quarant'anni fa "La congiura degli innocenti"
Fuoco:
Fuoco: "La Ferrari è un sogno"
Indianapolis, spavento per Alonso
Indianapolis, spavento per Alonso
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
Al Montmelò regna sempre la Mercedes
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta