Ferrari, il retroscena di Nico Rosberg

"Mi ha cercato ma lo ha fatto prima che vincessi il Mondiale". Ora il tedesco dice di puntare su Leclerc.

Nico Rosberg ha parlato dell’approdo di Charles Leclerc alla Ferrari ma anche dell’arrivo di un altro paio di debuttanti nel ‘Circus’. “Mi fa piacere. Sarà molto interessante vedere come lo considererà la Ferrari e come reagirà al suo arrivo Vettel. Perché Charles viaggerà subito forte, è diverso da Kimi Raikkonen. Lando Norris e George Russell sono fenomeni. Andiamo incontro a una super­generazione che ci farà divertire. Perché c’è appunto anche Leclerc , e c’è Verstappen che ha già più esperienza degli altri ma che resta sempre molto giovane” ha detto alla Gazzetta dello Sport.

“La Formula 1 mi manca? No, per niente. Come ho sempre detto sono molto contento di aver chiuso come ho chiuso, da vincitore. Continuo a seguire con piacere, trovo che sia divertente. Purtroppo Vettel e la Ferrari, tra errori e altre vicende, sono calati. Peccato, perché avevano la macchina per fare bene” ha aggiunto Rosberg.

Chiusura con un retroscena di mercato: “La Ferrari mi ha cercato, ma prima che vincessi il campionato del mondo”.

TI POTREBBE INTERESSARE:

La moglie di Michael Schumacher rompe il silenzio
La moglie di Michael Schumacher rompe il silenzio
Verstappen:
Verstappen: "Ocon è un idiota"
Vettel se la prende con la strategia
Vettel se la prende con la strategia
Hamilton vince ancora, la Mercedes è Mondiale
Hamilton vince ancora, la Mercedes è Mondiale
Vettel multato:
Vettel multato: "Non fatemi parlare"
Hamilton graziato, Vettel sbaglia ancora
Hamilton graziato, Vettel sbaglia ancora
Vettel:
Vettel: "Possiamo migliorare"
Mercedes davanti: Vettel a pochi millesimi
Mercedes davanti: Vettel a pochi millesimi
La Ferrari vuole chiudere in bellezza
La Ferrari vuole chiudere in bellezza
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk