Charles Leclerc si prende subito la Ferrari

Il monegasco vola al debutto con la Rossa nei test di Abu Dhabi.

Pronti via e Charles Leclerc si prende subito la Ferrari. Sul circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi, dove domenica si è chiuso il Mondiale 2018, si è svolta un’interessante sessione di test in vista della prossima stagione. In pista quasi tutti i piloti che da marzo lotteranno per il titolo, ad eccezione di Lewis Hamilton, ma non per questo dev’essere sottovalutata l’ottima performance delle Ferrari, che hanno ottenuto il miglior tempo in entrambe le giornate.

Martedì grazie all’ottimo di Sebastian Vettel, con gomme 2018, mercoledì con l’altrettanto straordinario ottenuto proprio da Leclerc, al debutto assoluto al volante di una Rossa, ma tutt’altro che frenato dall’emozione e capace di creare un ottimo feeling con le gomme versione 2019.

Alle spalle dell’ex Alfa Sauber si sono piazzati altri due giovani, Pierre Gasly e Lance Stroll, rispettivamente su Red Bull e Force India. Nono tempo per Antonio Giovinazzi, dalla prossima stagione pilota titolare dell’Alfa Sauber al fianco di Kimi Raikkonen, davanti a Robert Kubica su Williams.
 

 

ARTICOLI CORRELATI:

Alonso-F1: non è finita
Alonso-F1: non è finita
Vettel:
Vettel: "Faremo bene in Francia"
GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione
GP Canada: la Ferrari presenta istanza di revisione
Alonso non scarta il grande ritorno in Ferrari
Alonso non scarta il grande ritorno in Ferrari
La Ferrari fa retromarcia: niente appello
La Ferrari fa retromarcia: niente appello
Vettel penalizzato, la Ferrari presenta ricorso
Vettel penalizzato, la Ferrari presenta ricorso
Mattia Binotto snobba Toto Wolff
Mattia Binotto snobba Toto Wolff
Vettel:
Vettel: "Decisione assurda"
Hamilton:
Hamilton: "Vettel ha commesso un errore"
 
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta