Binotto racconta i segreti della nuova Ferrari

"Abbiamo allungato il passo e migliorato sull'affidabilità e la resa sui circuiti veloci", parola del direttore tecnico del Cavallino.

ferrari sf71h

Mattia Binotto non riesce a nascondere l'emozione a margine della presentazione della nuova Ferrari SF71H.

"Questa Ferrari è l'evoluzione di quella dell'anno scorso, che già rappresentava un ottimo progetto - ha dichiarato il direttore tecnico del team di Maranello -. Abbiamo mantenuto il punti di forza come il design e l'aggressività, migliorando però in altri settori".

"Abbiamo cercato di migliorare le nostre prestazioni sui circuiti ad alta velocità e anche dal punto di vista dell'affidabilità. Rispetto al 2018 abbiamo un passo più lungo e dotti del radiatore molto più evoluti. Dal punto di vista estetico è stato fatto un ottimo lavoro", ha aggiunto Binotto.

ARTICOLI CORRELATI:

Alonso pensa anche alla Dakar
Alonso pensa anche alla Dakar
Rosberg boccia e avvisa la Ferrari
Rosberg boccia e avvisa la Ferrari
Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Arrivabene fissa l'obiettivo per il 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Formula 1: il calendario del 2019
Todt:
Todt: "Ho visto il Gp con Schumacher"
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Schumacher, l'appello di Giancarlo Fisichella
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Hamilton: siparietto con Marquez, Lorenzo e Biaggi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Lewis Hamilton dice sì a Valentino Rossi
Hamilton in sella alla Yamaha:
Hamilton in sella alla Yamaha: "Valentino incredibile"
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk