Ufficiale, il Giro 2020 parte in Ungheria

Ben tre tappe si svolgeranno nel Paese magiaro.

budapest

L'Ungheria ospiterà la Grande Partenza del Giro d'Italia 2020. Lunedì pomeriggio a Budapest, presso l'Istituto Italiano di Cultura - alla presenza del Commissario Governativo per l'Ungheria Attiva, Máriusz Re've'sz; del Vice Sindaco di Budapest, Alexandra Szalay-Bobrovniczky; del Ministro dello Sport, Tünde Szabó; del Ministro agli Affari Esteri, Tamás Menczer; dell'Amministratore Delegato di RCS, Sport Paolo Bellino e del Direttore del Giro d'Italia, Mauro Vegni - è stata data l'ufficializzazione. 

La partenza sarà data dalla Capitale, Budapest, e sarà il preludio per altre due tappe che si svilupperanno sul territorio ungherese. I dettagli del percorso saranno svelati in una conferenza stampa dedicata che si terrà nei prossimi mesi.

ARTICOLI CORRELATI:

Fabio Aru:
Fabio Aru: "Non posso che essere contento"
Tour de France, anche Dumoulin dà forfait
Tour de France, anche Dumoulin dà forfait
Fabio Aru rivede la luce
Fabio Aru rivede la luce
Bartali nei temi di maturità: Federciclismo entusiasta
Bartali nei temi di maturità: Federciclismo entusiasta
Ghiaia nel ginocchio, Dumoulin operato
Ghiaia nel ginocchio, Dumoulin operato
Froome, preoccupazione per la carriera
Froome, preoccupazione per la carriera
Il regalo di Valentino Rossi a Giulio Ciccone
Il regalo di Valentino Rossi a Giulio Ciccone
Davide Cassani:
Davide Cassani: "Ecco le novità dell'Europeo in Trentino"
Di Rocco:
Di Rocco: "Puntiamo a diverse medaglie"
 
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina
Le foto piu' belle di Camila Giorgi
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia