Tom Dumoulin archivia le ambizioni

L'olandese malconcio dopo la caduta nella quarta tappa: "Sono tutto intero, ma la classifica è andata".

Dumoulin

Sembrava una tappa di trasferimento la quarta del Giro d’Italia 2019 e invece la Orbetello-Frascati è costata cara a uno dei favoriti per il successo finale.

La caduta che ha caratterizzato la parte conclusiva della frazione ha coinvolto anche Tom Dumoulin. L’olandese ha riportato un brutto taglio al ginocchio ed è arrivato al traguardo insanguinato e scortato dai compagni di squadra con oltre quattro minuti di ritardo dal vincitore di giornata Richard Carapaz.

Un gap già significativo che spinge il vincitore del Giro 2017 a gettare la spugna almeno in tema di lotta per il successo finale: “Non ci sono fratture, e questo è buono, ma il mio ginocchio è molto gonfio. Non ero in grado di spingere negli ultimi chilometri, quindi non so come starò domani. Di sicuro la classifica è andata” ha tristemente dichiarato Dumoulin.

ARTICOLI CORRELATI:

Vincenzo Nibali vuole limitare i danni
Vincenzo Nibali vuole limitare i danni
A Pesaro la spunta Ewan
A Pesaro la spunta Ewan
La settima va a Pello Bilbao
La settima va a Pello Bilbao
Fernando Gaviria lascia il Giro
Fernando Gaviria lascia il Giro
Nibali, ansia per il gregario più importante
Nibali, ansia per il gregario più importante
Valerio Conti:
Valerio Conti: "Sono emozionato: è fantastico!"
Tappa a Masnada, Conti in rosa
Tappa a Masnada, Conti in rosa
Petacchi:
Petacchi: "Non riesco a capire"
Viviani:
Viviani: "Devo ritrovare la testa"
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer