Tirreno-Adriatico, Vincenzo Nibali si sfoga

Il ciclista siciliano nervoso dopo la prima tappa.

nibali

Vincenzo Nibali è deluso dopo la prima tappa della Tirreno-Adriatico, la cronometro a squadre vinta dalla Mitchelton-Scott. La Bahrain-Merida ha chiuso a 1'10" e il corridore siciliano, che si sente in ritardo di condizione, si è sfogato dopo la frazione: "Abbiamo sofferto con il vento in faccia quando bisognava spingere di più. E’ stato uno sforzo tremendo ed esplosivo, difficile capire le sensazioni", sono le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport.

Queste le parole di coach Slongo: "E' stata una prova dignitosa". Così invece il direttore sportivo Volpi: "Speravamo meglio, era più adatta a noi rispetto agli ultimi anni".

ARTICOLI CORRELATI:

Tappa a Benedetti, Polanc in rosa
Tappa a Benedetti, Polanc in rosa
Nibali pronto ad azzannare subito Roglic
Nibali pronto ad azzannare subito Roglic
Viviani via dal Giro:
Viviani via dal Giro: "Così è inutile"
Giro, Ewan firma la doppietta
Giro, Ewan firma la doppietta
Cipollini:
Cipollini: "Ecco cosa sbaglia Viviani"
Giro, Demare batte Viviani a Modena
Giro, Demare batte Viviani a Modena
Nibali all'attacco:
Nibali all'attacco: "Roglic ha una lacuna"
Elia Viviani si arrabbia con i critici
Elia Viviani si arrabbia con i critici
Valerio Conti non si pone limiti
Valerio Conti non si pone limiti
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta