Red Hook: vittorie per Barbieri e Fortin

Le finali nella location di Bovisa Politecnico hanno visto accorrere un alto numero di spettatori.

red hook

Profeti in patria. Rachele Barbieri e Filippo Fortin si sono aggiudicati l'edizione numero 9 della Red Hook Crit di Milano, tenutasi nella giornata di sabato nella consueta location di Bovisa Politecnico.

Dopo le batterie di qualificazione tenutesi nel pomeriggio, in serata le finali hanno visto accorrere nello storico quartiere meneghino un alto numero di spettatori che hanno assistito prima alla gara femminile e poi a quella maschile.

Fra le donne – in una gara di 20 giri - la zampata vincente è stata piazzata appunto dalla Barbieri (37':44”.68), pistard lombarda in forza alle Fiamme Oro e nel giro della nazionale, che è arrivata al terzo successo in altrettante partecipazioni alla kermesse milanese precedendo Barbara Guarischi (Cinelli Team) e Nerea Nuno (Rio Miera Cantabria Deporte).

Fra gli uomini invece – dove i giri da percorrere erano 28 - l'acuto decisivo è arrivato da Fortin (47':20”.40) , che con la casacca del Team Bahumer è riuscito ad anticipare l'iberico Jesus Alberto (IRD Squadra Corse) e Michael Capati (URB Rhevo Pro-Bike A) diventando il primo italiano a vincere la gara di casa al nono tentativo dando così seguito alle affermazioni personali maturate a Londra nel 2017 e quest'anno in quel di Brooklyn a New York.

ARTICOLI CORRELATI:

Le condizioni di Vincenzo Nibali: parola all'allenatore
Le condizioni di Vincenzo Nibali: parola all'allenatore
Bugno choc:
Bugno choc: "Non vado in bici, ho paura"
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Pozzato:
Pozzato: "Nel futuro solo 200 professionisti"
Petizione dei ciclisti italiani:
Petizione dei ciclisti italiani: "Fermiamo la strage"
"Luci sempre accese" anche per Matteo Trentin
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica