Nibali esulta: prima vittoria del 2016

Alla sua seconda corsa della stagione (dopo il Tour de San Luis in Argentina dove era arrivato terzo con l’Astana nella cronosquadre inaugurale), Vincenzo Nibali conquista la prima vittoria del suo 2016.

Nella 4a tappa del Tour dell’Oman, la tappa regina con la scalata finale della Green Mountain, lo ‘Squalo dello Stretto’ infila tutti i corridori che lo precedono - dopo che il groppone aveva riagguantato i 10 fuggitivi Cimolai, Oss, Pfingsten, Keisse, Antonini, Stenuit, Steels, White, Reihs, de Vries - e taglia il traguardo per primo sul traguardo di Jabal Al Akhdhar dopo 177km di gara.

Il campione italiano in carica ha vinto il duello allo sprint con il francese Romain Bardet (AG2R La Mondiale). Podio completato dal compagno di squadra di Nibali, il danese Jakob Fuglsang.

Nibali, sulla stessa montagna, aveva trionfato già nel 2012.

ARTICOLI CORRELATI:

Bugno choc:
Bugno choc: "Non vado in bici, ho paura"
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Pozzato:
Pozzato: "Nel futuro solo 200 professionisti"
Petizione dei ciclisti italiani:
Petizione dei ciclisti italiani: "Fermiamo la strage"
"Luci sempre accese" anche per Matteo Trentin
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica