La Milano-Torino fa il pieno di campioni

La Classica più antica del mondo, prima edizione nel 1876, vedrà al via il meglio del ciclismo mondiale.

Aru

Si annuncia particolarmente agguerrita la 98esima edizione della Milano-Torino, la più antica Classica ciclistica al mondo la cui prima edizione risale al 1876. Moltissimi i campioni del pedale al via della Classica di fine stagione organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la cui ultima edizione è stata vinta da Miguel Angel Lopez con un attacco sulle rampe finali del Colle di Superga.

Nella lista degli iscritti figurano, infatti, il compagno di squadra Fabio Aru (Astana Pro Team), il vincitore del Giro d'Italia Tom Dumoulin e Warren Barguil (Team Sunweb), vincitore della maglia a pois del Tour de France, il secondo classificato del Giro d'Italia Nairo Quintana (Movistar Team), il secondo classificato al Tour de France Rigoberto Uran (Cannondale Drapac Professional Cycling Team), il vincitore della Milano-Sanremo Michal Kwiatkowski? e il suo compagno di squadra Mikel Landa (Team Sky) oltre a Esteban Chaves ed Adam Yates (Orica - Scott), Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin), Thibaut Pinot (FDJ) e ai portacolori del Team Lotto NL - Jumbo, Steven Kruijswijk e Primoz Roglic e della Quick - Step Floors, ?Daniel Martin e Julian Alaphilippe?.

LE SQUADRE ED I PRINCIPALI ISCRITTI
Le 19 squadre (14 UCI WorldTeams e 5 UCI Professional Continental Teams) di otto corridori ciascuna che parteciperanno alla 98esima Milano-Torino sono:

AG2R LA MONDIALE (FRA) – Pozzovivo, Geniez 
ASTANA PRO TEAM (KAZ) – Aru, Lopez
BAHRAIN - MERIDA (BRN) – Visconti, Gasparotto
CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM (USA) – Uran, Villella
FDJ (FRA) – Pinot, Roux
MOVISTAR TEAM (ESP) – Nairo Quintana, Amador
ORICA - SCOTT (AUS) – Chaves, Adam Yates
QUICK - STEP FLOORS (BEL) – Daniel Martin, Alaphilippe
TEAM KATUSHA ALPECIN (SUI) – Zakarin, Goncalves
TEAM LOTTO NL - JUMBO (NED) – Kruijswijk, Roglic
TEAM SKY (GBR) – Landa, Kwiatkowski
TEAM SUNWEB (GER) – Dumoulin, Barguil
TREK - SEGAFREDO (USA) – Mollema, Felline
UAE TEAM EMIRATES (UAE) – Atapuma, Polanc
ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA) – Bernal, Cattaneo
BARDIANI CSF (ITA) – Zardini, Ciccone
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (FRA) – Bonnafond, Mate
NIPPO - VINI FANTINI (ITA) – Cunego, Filosi
WILIER TRIESTINA - SELLE ITALIA (ITA)? – Koshevoy, Busato?

ARTICOLI CORRELATI:

Bugno choc:
Bugno choc: "Non vado in bici, ho paura"
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Pozzato:
Pozzato: "Nel futuro solo 200 professionisti"
Petizione dei ciclisti italiani:
Petizione dei ciclisti italiani: "Fermiamo la strage"
"Luci sempre accese" anche per Matteo Trentin
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
Elia Viviani sceglie il suo trionfo più bello
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica