Il contadino si arrabbia: Tour sospeso

L'intervento delle Forze dell'Ordine, che sono dovute ricorrere anche a gas lacrimogeni, ha disperso i manifestanti.

tour de france

Dopo nemmeno 30 km dall'inizio della sedicesima tappa del Tour de France la corsa è stata bloccata dalla protesta di un nutrito gruppo di contadini transalpini che hanno messo diverse balle di paglia lungo la strada, ostruendo il passaggio.

L'intervento delle Forze dell'Ordine, che sono dovute ricorrere anche a gas lacrimogeni, ha disperso i manifestanti permettendo così di riprendere la corsa.

Oggi per i corridori, partiti da Carcassonne, in programma le asperità Portet d'Aspet, Menté e Portillon, prima dell'arrivo a Bagnères de Luchon dopo 218 chilometri.

ARTICOLI CORRELATI:

Valerio Conti non si pone limiti
Valerio Conti non si pone limiti
Nibali:
Nibali: "Tutto bene, a parte la moto Rai"
Primoz Roglic non si illude
Primoz Roglic non si illude
Nibali infastidito con un motociclista
Nibali infastidito con un motociclista
Giro d'Italia 2019, la classifica generale dopo la nona tappa
Giro d'Italia 2019, la classifica generale dopo la nona tappa
Giro: Roglic domina la crono, resiste Nibali
Giro: Roglic domina la crono, resiste Nibali
Vincenzo Nibali vuole limitare i danni
Vincenzo Nibali vuole limitare i danni
A Pesaro la spunta Ewan
A Pesaro la spunta Ewan
La settima va a Pello Bilbao
La settima va a Pello Bilbao
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta