Fabio Aru rivede la luce

"Ho terminato l'ascesa in crescendo, la prestazione mi è piaciuta proprio per questo" afferma il sardo dopo la settima tappa del Giro di Svizzera.

fabio aru

Fabio Aru mostra soddisfazione dopo la settima tappa del Giro di Svizzera. 

"Ho cercato di gestirmi lungo la salita finale perché erano tanti mesi che non effettuavo uno sforzo così intenso e prolungato in corsa - dice il sardo - Sono contento perché ho terminato l’ascesa in crescendo, la prestazione mi è piaciuta proprio per questo motivo e anche il risultato è stato buono, non sono stati molti i corridori del gruppo che mi sono arrivati davanti. Tutto sta procedendo bene, sto cercando di migliorare il mio ritmo di gara, dato che ero lontano dalle corse da tanto tempo".


ARTICOLI CORRELATI:

Ciclismo in lutto, è morto Raymond Poulidor
Ciclismo in lutto, è morto Raymond Poulidor
Fabio Aru rompe il silenzio
Fabio Aru rompe il silenzio
Chris Froome, continua il calvario
Chris Froome, continua il calvario
Froome, continua il calvario
Froome, continua il calvario
Mario Cipollini ha rischiato la vita
Mario Cipollini ha rischiato la vita
Ciccone si mette al servizio di Nibali
Ciccone si mette al servizio di Nibali
Vincenzo Nibali tuona: più sicurezza in strada
Vincenzo Nibali tuona: più sicurezza in strada
Paura per Contador: ricoverato in Colombia
Paura per Contador: ricoverato in Colombia
Cassani ottimista sul futuro di Vincenzo Nibali
Cassani ottimista sul futuro di Vincenzo Nibali
 
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon
Le bellissime di Eicma 2019: Francesca Campione
Bellissime a Eicma 2019: Kate Fretti
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Dones
Le bellissime di Eicma 2019: Ilaria Prazzoli
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Semeraro
Le bellissime di Eicma 2019: Sabrina Chiolerio
Le bellissime di Eicma 2019: Giada Bagnoli
Le bellissime di Eicma 2019: Federica Zucchieri
Le bellissime di Eicma 2019: Martina Bassi