Dumoulin: "Spero che Nibali e Quintana escano dal podio"

La maglia rosa all'attacco dei due rivali più diretti: "Non vogliono vincere, vogliono far perdere me".

Quintana, Dumoulin, Nibali

Tom Dumoulin, negli attimi successivi al termine della tappa 18 del Giro d'Italia che ha visto la vittoria dello statunitense Tejay Van Garderen sul basco Mikel Landa, si è lanciato all'attacco dei due suoi avversari più diretti: Vincenzo Nibali e Nairo Quintana.

"Nibali e Quintana controllavano solo me per provare a farmi perdere invece di vincere - ha dichiarato la 'Farfalla di Maastricht' -. Alla fine hanno solo perso tempo sui loro rivali in classifica. Se corrono così spero che perdano il posto sul podio. Se succedesse questo, a Milano sarebbe molto bello e sarei davvero contento. Sarebbe lo scenario ideale se Thibaut Pinot non recuperasse un minuto su di me". 

"Nell'ultima salita mi sentivo davvero forte, ho voluto mostrare ai miei avversari che c'ero anche io", ha concluso la maglia rosa.

Nibali gli ha già risposto per le rime...: "Si lamenta perché io e Quintana non andavamo a chiudere sugli attacchi? E' forte, anche oggi in salita ha controllato tutto il giorno, ma non può certo pretendere che se parte il quarto o il quinto in classifica chiudiamo io o Nairo. Così porteremmo Dumoulin in carrozza a Milano. E' troppo spavaldo, dovrebbe tenere di più i piedi per terra".

ARTICOLI CORRELATI:

Le condizioni di Vincenzo Nibali: parola all'allenatore
Le condizioni di Vincenzo Nibali: parola all'allenatore
Bugno choc:
Bugno choc: "Non vado in bici, ho paura"
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
La sorpresa di Fabio Aru a Papa Francesco
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Ciclisti contromano, Moser non è d'accordo
Pozzato:
Pozzato: "Nel futuro solo 200 professionisti"
Petizione dei ciclisti italiani:
Petizione dei ciclisti italiani: "Fermiamo la strage"
"Luci sempre accese" anche per Matteo Trentin
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Rai, cambia il commentatore tecnico del Giro d'Italia
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
Tour, lettera a Vincenzo Nibali dopo lo scandalo
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica