Scontro con i tifosi, Monchi chiarisce

Il direttore sportivo della Roma ha spiegato il battibecco con alcuni sostenitori giallorossi alla partenza da Oporto dopo l'eliminazione dalla Champions League.

Clima tesissimo in casa Roma dopo l’eliminazione dalla Champions League. L'indomani le recriminazioni arbitrali hanno lasciato il posto alla rabbia dei tifosi, che hanno contestato la squadra anche prima della partenza da Oporto per il ritorno in Italia.

Non sono mancati i momenti di tensione tra un gruppetto di tifosi e il ds Monchi, che ha risposto a muso duro agli insulti.

"Hai distrutto una squadra, te ne devi andare" l’accusa. Siete bravi voi, in sei mesi vengo a prendervi uno a uno" la replica di Monchi, riportata da 'La Gazzetta dello Sport'.

Poco dopo il dirigente spagnolo ha preso la parola su Instagram per chiarire i contorni della vicenda: “Ho letto che le mie parole sono state riportate in modo inesatto. È vero che c'è stato un momento di nervosismo, a causa della grande delusione che proviamo tutti. Me ne scuso con tutti i tifosi e in particolare con quelli presenti all'aeroporto in quel momento. Forza Roma!!".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Gestaccio Ronaldo: ecco la sentenza
Gestaccio Ronaldo: ecco la sentenza
Gestaccio Ronaldo, Emre Can dice la sua
Gestaccio Ronaldo, Emre Can dice la sua
Tacchinardi a gamba tesa su Endt
Tacchinardi a gamba tesa su Endt
Juventus, Ferrara zittisce Endt
Juventus, Ferrara zittisce Endt
Bernardeschi:
Bernardeschi: "Folle squalificare Cristiano Ronaldo"
Ansia Juventus, procedimento Uefa su Ronaldo
Ansia Juventus, procedimento Uefa su Ronaldo
Bonucci:
Bonucci: "Servirà la vera Juventus"
Nedved:
Nedved: "Ronaldo? Non ci sarà squalifica"
Champions, la Juventus pesca l'Ajax
Champions, la Juventus pesca l'Ajax
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica